Storie di Latte – SAM 2018 – Una storia al giorno – #24 – Martina

Allatto Luna esattamente da 3 anni e 7 mesi, e lei sembra non avere la minima intenzione di smettere.

Ho sempre saputo che avrei allattato a lungo, ma mai avrei immaginato tanto.

Non mi sono mai posta limiti, ho lasciato fare a lei, fin da subito. Mi sto fidando di lei, nella convinzione che il suo istinto primordiale le dica esattamente cosa è meglio.

Come moltissime donne, dopo un cesareo d’urgenza, sono uscita dall’ospedale con l’aggiunta di latte artificiale. Attaccandola sempre a richiesta, buttando l’orologio, la montata è arrivata dopo 48 ore, ma ho dovuto combattere duramente per convincere tutti quelli che mi stavano intorno che il mio latte bastava. Per fortuna Luna è sempre cresciuta di peso in maniera costante e ho potuto, bilancia alla mano, mettere tutti a tacere. Ma che fatica! Sono certa che se fossi stata meno informata e meno convinta, avrei senz’altro mollato, sotto il peso delle pressioni sociali.

Le pressioni continuano, anche se adesso sono cambiate.

Dato che io non rispondo più, si rivolgono ormai direttamente a Luna.

“Luna, ma prendi ancora la poppa? Ma non è ora di smetterla? Ma ce ne è ancora di latte?”

“A volte c’è, a volte non c’è. Ma a me piace lo stesso”.

Si perché è questa la magia del latte di mamma. Finché il bambino succhia, il latte c’è. Sempre. Non fatevi convincere del contrario. Non diventa acqua e non scompare. Si adegua alla crescita del vostro bambino.

E mentre Luna continua a godere con grande piacere della nostra privata coccola serale e mattutina, nel frattempo è stata autosvezzata, spannolinata, inizierà a breve la scuola materna, è intelligente e ha un attaccamento sano con me.

Quindi noi andiamo avanti, nonostante il fatto che l’allattamento “prolungato” o “a termine”, sia di fatto ad oggi in Italia socialmente inaccettato.

Fino a quando andremo avanti?

Fino a che entrambe lo vorremo, fino a che a entrambe farà stare bene.

Siamo solo noi due che dobbiamo decidere.

Ascoltatevi e ascoltate il vostro bambino.

Escludete i rumori di fondo.

Allattare deve rendere felici.

Martina, mamma di Luna (3 anni e mezzo)